Florinda Sapone vegetale: come viene realizzato?

Quali sono le caratteristiche che differenziano il sapone vegetale da quello industriale?

Innanzitutto, viene realizzato facendo reagire un olio vegetale con della soda caustica – ingrediente senza il quale il sapone non avrebbe forma solida. Al contrario, i prodotti igienizzanti creati industrialmente contengono ingredienti derivati dal petrolio, quali paraffina, petrolati, conservanti, parabeni, sls, sles e siliconi.

Un’ulteriore differenza sta nel metodo di lavorazione. Il sapone industriale viene prodotto con il metodo a caldo, che lo rende più detergente ma meno idratante (da qui, infatti, la tendenza a seccare la pelle). 

Il sapone vegetale Florinda viene invece lavorato a freddo a partire da una fine base di sapone in truciolo. a Questo processo permette di creare un sapone  profumato senza rovinare i principi attivi degli oli essenziali o degli ingredienti aggiunti (quali prodotti alla bava di lumaca o prodotti al latte d’asina, olio di argan, burro di karité, olio di semi di fico d’india, olio di canapa, olio di rosa mosqueta).

Sapone liquido vegetale e Prodotti cosmetici Bio: le proprietà

La naturalezza dei detergenti liquidi Florinda è comprovata da una formulazione ricca di estratti naturali di base (camomilla, calendula, malva e ippocastano) e di oli vegetali estratti a freddo in maniera da conservare inalterate tutte le proprietà dell’ingrediente: olio d’argan, olio d’oliva, olio di rosa mosqueta. A seconda del tipo di detergente scelto scoprirai un prodotto ricco di sostanze naturali in grado di detergere delicatamente la pelle e idratarla. Al contrario dei saponi industriali, quelli vegetali non hanno un effetto seccante e sono ideali anche per le pelli sensibili o irritate.

I nostri saponi vegetali sono completamente biodegradabili e Vegan-Ok, dato che sono prodotti senza l’utilizzo di prodotti derivanti dagli animali.