Latte d'Asina: antichissimi benefici

Usato fin dall’antichità il latte d’asina vanta benefici a dir poco straordinari…

Il latte d’asina era uno dei segreti di bellezza di Cleopatra: secondo gli storici, la regina egiziana amava fare il bagno immersa fino al collo. Ma anche Paolina Bonaparte, moglie di Napoleone, non si faceva mancare questa pratica di bellezza. Ma non erano le uniche, la lista potrebbe diventare davvero lunga. 

Per la sua composizione, infatti, questo latte ha benefici che fanno davvero bene alla nostra pelle. 

Scopriamo insieme le proprietà di questa sostanza che ancora oggi, in cosmesi, viene chiamata “oro bianco”.

Secondo gli studi il latte d’asina è l’alimento di origine animale che più si avvicina, per caratteristiche e composizione, al latte materno. Queste stesse proprietà sono le stesse che lo rendono perfetto per la cura naturale della pelle.

Contiene infatti numerose sostanze tra cui:

  • Vitamine (A, B, C, D e E). 
  • Proteine
  • Minerali, soprattutto magnesio, potassio, calcio e fosforo.
  • Acidi grassi polinsaturi.
  • Aminoacidi.

Se oggi diventa difficile e particolarmente costoso concedersi un bagno immersi nel latte d’asina, non significa che dobbiamo rinunciare a godere dei benefici di questa sostanza. 

In commercio esistono cosmetici, come la nostra Linea Cosmetica Delicato d’Asina, che contengono questo latte e possono essere usati nella nostra routine quotidiana. 

Questi si adattano a ogni tipo di pelle, perché risultano delicati e non aggressivi. Possono essere usati anche per l’igiene dei più piccoli. Grazie alle proprietà nutrienti, sono un ottimo rimedio in caso di pelli screpolate ed arrossate dagli agenti esterni.

Scopri tutta la linea dei nostri prodotti http://ladispensabellusco.it/delicato-dasina/ 


Lo Scrub: curiosità e benefici

Lo Scrub: curiosità e benefici

 

In origine furono i popoli del Medio Oriente, che con il rito dell’hammam introdussero nella beauty routine il “concetto” dello scrub. Erano i primi decenni dell’anno Mille, l’epoca d’oro dell’Impero Romano d’Oriente per intenderci.

Prima che un trattamento di bellezza, lo scrub era infatti un momento di purificazione, intriso dei significati religiosi che il mondo arabo associava ai suggestivi luoghi di benessere noti oggi con il nome generico di bagni turchi.

 

Ma cosa vuol dire scrub?

Dall’inglese è la traduzione letterale di strofinare, e rimanda al modo in cui sin dall’antichità si eseguiva l’esfoliazione del corpo. La tecnica non è cambiata: che si faccia con una crema a base di microgranuli o con un guanto in tessuto più o meno ruvido, il massaggio resta identico a mille anni fa.

 

Scrub corpo: tutti i benefici 

Il fine dello scrub è ottenere letteralmente una lieve abrasione che rimuove le cellule morte dallo strato superiore dell’epidermide, operando una pulizia più profonda rispetto alla normale detersione col bagnoschiuma. Attraverso il massaggio si attiva il ricambio cellulare e si stimola la circolazione. La pelle è subito più liscia e in grado di assorbire i principi attivi contenuti nelle creme, soprattutto anticellulite, snellenti o rassodanti. Inoltre, rende il colorito e l’abbronzatura più omogenei, anche se si fatica a crederlo poiché la sensazione immediata è che l’esfoliazione meccanica “cancelli” il colorito. In realtà, l’abbronzatura non è un processo che riguarda solo lo strato superficiale della pelle, ma parte dagli strati più profondi: dunque, eliminare le cellule morte di superficie fa risaltare il colorito. Infine rinnova l’epidermide ispessita, combatte secchezza e screpolature.

 

Scopri le nostre creme scrub Mare e Olì oltre alla vasta collezione di saponi: Fico d’India, 420 Canapa, Olì e Limone, ognuno con un esfoliante diverso.


I benefici dell'olio di argan...

L'albero di Argan cresce soprattutto nelle zone aride del Marocco e i suoi frutti vengono utilizzati da secoli dalle popolazioni autoctone per le notevoli proprietà terapeutiche in ambito cosmetico e culinario.

Il frutto dell'albero di argan ha le dimensioni di una noce e dal suo seme si ottiene per spremitura a freddo il famoso e prezioso Olio di Argan, noto anche come “Oro del Deserto”: un olio di colore giallo chiaro e dall’ odore dolce e gradevole.

In ambito cosmetico è considerato miracoloso perché possiede un contenuto superiore al 75% di acidi grassi insaturi, svolgendo un'azione riparatrice e rigenerante per pelle e capelli.

Eccone alcuni usi allo stato puro:

  • sotto agli occhi, aiuta a ridurre le rughe sottili e a mantenere la zona del contorno occhi idratata e distesa;
  • riduce il livello di sebo nelle persone con la pelle grassa, utile quindi a contrastare chi soffre di acne;
  • migliora l’elasticità della pelle;
  • dà sollievo alla pelle dopo la rasatura;
  • è vantaggioso per i capelli perché li nutre, donando pettinabilità, riducendo l’effetto crespo e ne contrasta secchezza e fragilità;

Ricco di Vitamina E e composti fenolici, l'olio di argan ha spiccate proprietà antiossidanti, risultando così un prezioso alleato nel combattere l'invecchiamento precoce della pelle, inoltre grazie alla sua delicatezza è adatto a tutti i tipi di pelle, soprattutto quelle particolarmente secche e disidratate.


Proteggere le labbra?

Le labbra possiedono solo uno strato sottile di pelle e tendono a scottarsi e screpolarsi facilmente. Sono le prime a manifestare i segni della disidratazione, poiché non hanno le ghiandole sebacee, perciò perdono una quantità d’acqua fino a dieci volte superiore a quella del resto del corpo.

Se hai le labbra sempre molto secche e screpolate, proteggerle tutti i giorni è obbligatorio. Il consiglio è sempre quello di bere molta acqua, ma se si ha la pelle molto secca bisogna ricorrere a stick labbra che mantengono le labbra sempre idratate, anche di notte. I comportamenti da evitare, soprattutto quando il clima è secco oppure d’estate quando il sole è molto più forte, sono due: bagnarsi le labbra con la saliva e applicare i lucidalabbra di giorno. La saliva e il lucidalabbra funzionano come una lente, perciò potenziano l’azione dei raggi solari portando le labbra a seccarsi e screpolarsi in poche ore. Avere un stick labbra a portata di mano ti permette di non sbagliare. Le labbra rimarranno più protette e idratate.


Piramide olfattiva

La formulazione di un profumo avviene secondo un metodo che tiene conto del grado di volatilità e di persistenza delle materie prime, svolgendola nel tempo in tre piani olfattivi teorici della cosiddetta “piramide olfattiva”.

La piramide olfattiva è una visualizzazione teorica del grado di evaporazione dei componenti e della loro persistenza  ed e’ costituita da tre livelli/classi che permettono di illustrare lo sviluppo temporale della fragranza: le note di testa, le note di cuore e le note di fondo

Le note di testa sono minuscole molecole che evaporano velocemente e costituiscono la prima impressione che una persona si fa di un profumo. La loro percezione può durare qualche istante oppure persistere fino ad un'ora. Gli odori che fanno parte di questa classe di note sono solitamente descritti come "freschi", "assertivi" o "taglienti". Sono comuni note di testa, per esempio, i profumi derivati dagli AGRUMI e dallo ZENZERO e alcuni frutti esotici.

Appena si attenuano le note di testa, emergono le note di cuore che compongono la parte centrale di un profumo e infatti ci accompagnano durante la giornata, durando da 1 a 6/8 ore. Le note di cuore sono di solito morbide, fresche, normalmente vi si trovano tantissime fragranze fiorite come la ROSA, il GELSOMINO, la LAVANDA ma anche note speziate e vanigliate. Sono considerate note più femminili.

Le note di fondo sono aromi generalmente molto forti e potenti ma la loro connotazione è la durata che può arrivare anche al giorno dopo. Tra le note più conosciute troviamo il SANDALO, il LEGNO DI OUD, il PATCHOULI e il CEDRO e sono considerate più maschili.


L'olio extra vergine d'oliva

L’olio extravergine d’oliva è da secoli considerato un bene prezioso e per questo è anche noto come “Oro Liquido”.  Ottenuto dalla spremitura a freddo delle olive è ricco di antiossidanti naturali e acidi grassi, alleati preziosi per la bellezza della pelle e dei capelli.

Ciò che rende speciale quest’olio è la sua alta concentrazione di biofenoli, sostanze naturali dotate di un'attività biologica capace d’inibire il processo di ossidazione delle cellule lipidiche dell’epidermide, ritardando così l'apparizione delle rughe e aiutando a combattere e prevenire le smagliature e le macchie cutanee. Inoltre la sua frazione insaponificabile è ricca di vitamine A ed E, che contribuiscono a rendere l’olio extravergine di oliva stabile nel tempo.

La sua presenza nei cosmetici è importante perché li rende miti, adattandoli al ph della pelle oltre a svolgere un azione nutriente, lenitiva ed emolliente. Saponi con olio extra vergine di oliva detergono delicatamente la pelle e sono adatti a tutte le famiglie, le creme viso sono l’ideale per pelli secche e normali, la crema mani dona forza alla pelle e unghie mentre in formulazioni destinate al cuoio capelluto dona lucentezza a capelli spenti ed opachi.

Scorpi tutta la nostra linea http://ladispensabellusco.it/oli-olio-evo-bio/


Nuova linea al Fico d'India

Fin dall’antichità, l’Olio di Semi di Fico d’India è stato ampiamente riconosciuto ed apprezzato per le sue spiccate proprietà rigeneranti, ristrutturanti, rassodanti, è in grado di rallentare l’invecchiamento della pelle e svolge un’azione protettiva dai radicali liberi.

Particolarmente ricco di ingredienti attivi quali Vitamine E ed F e con un eccezionale contenuto di acidi grassi essenziali (sino al 69% Omega 6 e Omega 9), trova oggi largo impiego in ambito cosmetico grazie alla sua azione rigenerante ed antiossidante, risultando così un prezioso alleato per la cura della cute e per il contrasto dei segni del tempo.

Scopri anche tu gli incredibili benefici di questo dono della natura e regala alla tua pelle una seconda giovinezza!


L'importanza del démaquillage

La pelle va pulita in profondità perché ha in superficie numerosi pori sebacei e sudoripari dove le particelle del make up, che rimangono molto a lungo, possono diffondersi creando irritazoni e follicoliti.

È necesario pulire bene il volto, facendo attenzione anche alla temperatura dell'acqua: tiepida per eliminare residui oleosi e fredda per tonificare. Se la pelle è grassa meglio una maggior pressione delle mani, se è sensibile tocchi più lievi e più breve il passaggio con l'acqua.

I movimenti delle mani devono essere circolari, con pressioni leggere e più decise per favorire il distacco delle cellule morte e stimolare la circolazione ossigenando il derma. Insomma una pelle non perfettamente pulita facilita la formazione di funghi e batteri perché sono davvero tanti i microrganismi che vivono sul nostro derma, e allora vediamo quali sono le mosse che diventeranno un must nella nostra beauty routine:

1. Al mattino pulire il viso con un prodotto detergente specifico per il proprio tipo di pelle: in latte se normale o secca, gel o schiuma se mista o grassa.
2. Massaggiare con movimenti circolari e acqua tiepida.
3. La sera struccarsi SEMPRE per rimuovere tutte le impurità, quindi detersione, tonico per ristabilire il film idro-lipidico e crema abituale.
4. Scrub una o due volte a settimana per eliminare lo strato corneo invecchiato e le cellule morte.

Scopri tra le nostre linee cosmetiche quella più adatta al tuo tipo di pelle!


La fragranza di rosa in aromaterapia

Il profumo di Rosa è considerato sin dai tempi di Cleopatra simbolo per eccellenza di femminilità ed ingrediente unico e inconfondibile dell'arte profumiera, per la sua essenza delicata e insieme seduttiva, fragile e persistente. Se è vero che i ricordi olfattivi evocano vissuti o immagini del passato, sappiate che l'essenza di Rosa è la sola che può rappresentare ogni donna dalla più grintosa alla più fragile, dalla più passionale alla più angelica questo perché è considerata da sempre la regina dei fiori, il simbolo della bellezza, il fiore del cuore. In Aromaterapia sotto forma di olio essenziale in diffusione, dona molteplici benefici e, il primo fra tutti è la trasformazione dell'ambiente a livello energetico poichè ripulisce l'aria per le sue doti antisettiche. Inoltre, essendo un'essenza prettamente femminile, può anche riequilibrare il sistema ormonale, rasserenare gli umori in menopausa per il suo effetto antidepressivo, rimuovere i pensieri negativi liberandoci dai sensi di colpa, portare con sè un messaggio di speranza ed equilibrio e, come dicevano nell'antica tradizione berbera, può anche essere il più grande rimedio per superare le difficoltà fisiche e psichiche in quanto aiuta a ritornare a vedere la bellezza!

Scopri la nostra Linea profumata alla Rosa Antica


L'olio di canapa fa bene ai capelli

L'Olio di Canapa ha moltissime proprietà benefiche per i capelli e per il cuoio capelluto perché idrata, protegge e rinforza il bulbo pilifero. Soprattutto nei periodi dell'anno quando l'aria è molto fredda o molto calda e perde la sua umidità, anche i capelli perdono acqua e quindi la giusta idratazione che li mantiene morbidi e lucidi.

Inoltre quest'olio è facilmente assorbibile e, una volta passato sulla chioma, non lascia quella sgradevole sensazione di unto tipica di altri oli. Ma c'è di più perche l'Olio di Canapa stimola la crescita dei capelli grazie alla presenza degli acidi grassi Omega 3/6/9 che nutrono e sostengono il bulbo pilifero migliorando anche la circolazione sanguigna del cuoio capelluto.

Il suo utilizzo costante riduce il rischio che i capelli si indeboliscano e si spezzino facilmente poiché preserva lo stato idro-lipidico ed è ottimo usato puro sulle punte della chioma o già miscelato a Shampo che lo contengono nella loro formulazione.

Scopri la nostra linea cosmetica 420 all'Olio di Canapa