Lo scrub è una procedura cosmetica che serve ad eliminare le cellule morte, le impurità ed il sebo in eccesso garantendo una corretta idratazione e pulizia della pelle.

Viene chiamato anche Gommage o Peeling, a seconda della composizione, e contiene una miscela di sostanze che idratano la pelle grazie alle loro proprietà esfolianti, combattendo i segni dell’invecchiamento precoce.

Consente l’ossigenazione dei tessuti e sia donne che uomini si dedicano a questa “coccola estetica” al fine di purificare, depurare e idratare la pelle.

Consigliamo di utilizzare lo scrub per le seguenti tipologie di pelle:

  • Pelle grassa: rimuove le impurità e dona alla pelle un aspetto non troppo lucido.
  • Pelle secca: utile per levigare ed idratare la cute.
  • Pelle acneica: riduce l’infiammazione del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea e previene la formazione di cicatrici.
  • Pelle con punti neri: libera i pori aiutando a rimuovere i punti neri o a prevenirli.
  • Pelle con macchie e rughe: rimuove uno strato di pelle, riporta alla luce una cute più distesa.

Le controindicazioni dello scrub sono veramente nulle e riguardano per lo più le pelli afflitte da couperose dove si può utilizzare un paio di volte al mese limitando il massagio a tocchi molto delicati per non arrossare eccessivamente. Utilizza lo scrub sempre su pelle ben detersa e non dimenticare di applicare successivamente la propria crema curativa che penetrerà maggiormente grazie all’esfoliazione.

Scopri le creme arricchite di microgranuli di nocciolo di oliva e il sapone scrub della linea Olì all’olio Extre Vergine di Oliva Bio